Mentre nei paesi ricchi si risparmia sempre meno, è boom nei paesi emergenti

Diapositiva11

I quattro BRIC (Brasile, Russia, India e Cina) sono i più grandi risparmiatori al mondo, con oltre il 40% del proprio reddito risparmiato nel 2010. A partire dagli anni duemila, quelli dell’ingresso della Cina nell’OMC (nel 2001 il dragone cinese è entrato a far parte dell’Organizzazione Mondiale del Commercio), abbiamo assistito ad una repentina crescita della percentuale di reddito risparmiato dei quattro paesi emergenti, passata da poco meno del 30% ad oltre il 40% in soli dieci anni.

Gli ultimi trent’anni hanno portato ad una generale flessione dei risparmi dei paesi sviluppati, anche se con alcune differenze. Il Giappone rimane ancora il paese che risparmia di più – fra quelli avanzati – con tassi di risparmio intorno al 25%, mentre gli USA e le quattro principali economie dell’Europa (Germania, Francia, Regno Unito e Italia), sono al di sotto del 20%, con gli Stati Uniti d’America che nel 2010 hanno risparmiato poco più del 10% del proprio reddito.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...