CRISI AGRICOLA

220px-Wheat_harvestA livello globale, nonostante il continuo abbattimento delle foreste per far spazio ai terreni agricoli, abbiamo assistito a un declino della superficie agricola mondiale negli ultimi anni.

I paesi sviluppati sono anche quelli che in genere dispongono dei maggiori surplus agricoli (destinati quindi all’esportazione), mentre preoccupa la situazione della gran parte dei paesi dell’Africa e dell’Asia, già ora non autosufficienti dal punto di vista alimentare e alle prese con un vero e proprio boom demografico che nei prossimi anni imporrà di dover ricorrere ancora più pesantemente alle importazioni di cibo.

Entro il 2050 occorrerà aumentare la produzione mondiale di cibo del 70%, per far fronte a una popolazione che avrà già oltrepassato i nove miliardi di abitanti. I cambiamenti climatici aumentano le pressioni sui terreni agricoli che non dispongono di un sistema d’irrigazione e così entro pochi anni potremmo assistere ad un calo fino al 50% del rendimento di questi terreni (pari all’80% della superficie agricola mondiale).

Vai agli articoli che parlano di agricoltura.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...