Dello stesso autore

SAMSUNG DIGITAL MOVIE

Intervista al noto giornalista Massimo Fini:

Parte I

Parte II

 

Di seguito i link ad alcuni dei contributi scritti da Manuel Castelletti:

 

Decrescita

La testimonianza di Manuel (cooperante di Oikos)

Anche la popolazione deve decrescere?

Riscaldamento globale: cosa ci aspetta

I limiti del pianeta

La folle chimera della geoingegneria

Il crollo del prezzo del petrolio? Un’opportunità per liberarci dei combustibili fossili!

La causa dell’epidemia di tumori? La scellerata condotta delle multinazionali della chimica

In risposta ad Alberto Bagnai /2

Riscaldamento globale: dubbi e verità

Le disuguaglianze della nostra società sono sempre più inaccettabili

Recensione di “L’ecologia profonda”

Stiamo entrando nella fase più turbolenta: quella delle guerre per l’accaparramento delle ultime risorse

Quello a cui andiamo incontro è il peggiore dei mondi possibili

L’87% dell’energia necessaria a mantenere l’attuale stile di vita proviene dai combustibili fossili

E’ finito il tempo delle scuse

Ecco perché all’Italia conviene uscire dall’euro

Abbandoniamo l’economia (questo tipo di economia!)

La pubblicità danneggia la nostra società

Fermare la globalizzazione per salvare l’economia italiana

Non tutta la crescita vien per nuocere

Vademecum per la decrescita

L’economia non ha morale

Dalla parte degli immigrati

La perdita della biodiversità è per sempre

Riscaldamento globale: ultima chiamata

Condannati a cercare lavoro 

Nessuna paura: la decrescita non ci verrà mai imposta dall’alto 

Formigoni farebbe meglio a dimettersi

Dove c’è acqua c’è vita

Sette… Otto… Nove miliardi di persone!

Verso il collasso

In risposta ad Alberto Bagnai

Ma quale decrescita!

Il lato oscuro della tecnologia

Alle prossime elezioni voterò per il Partito della Decrescita Felice

L’unica forma possibile di decrescita è quella individuale

Quella che stiamo vivendo è prima di tutto una crisi culturale

 

Geopolitica ed Economia

Petrolio: raggiunto il picco di Hubbert

Quando i petroliferi sal-Iran-no

L’Italia dipende troppo dal gas russo

BRIC: anche i numeri gli danno ragione

L’OPEC non spaventa più

Prove di guerra: 200 caccia sfrecciano nei cieli del Golfo Persico, elicotteri turchi ai confini con la Siria

Stretto di Hormuz: ecco perché è così strategico

BNP Paribas doma il Drago

Argentina: come crescere del 9% senza aver fatto nulla

Il mondo è al verde: ecco la mappa dei debiti

Il grano

Aggiornamento BCE

La mia tesi di Laurea in Economia e Management

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...