L’economia cinese funziona a carbone

Diapositiva4

In Cina il carbone contribuisce alla produzione del 70% dell’energia necessaria a mantenere lo stile di vita del paese più popoloso al mondo, ma anche il primo inquinatore e la seconda economia del mondo.

Le rinnovabili rappresentano il 7% dell’intera produzione energetica – soprattutto grazie al contributo dell’immensa diga delle Tre Gole -, mentre il petrolio pesa per solamente il 18% del totale (la motorizzazione del paese non è ancora ai livelli dei paesi sviluppati). Da notare il basso peso percentuale del nucleare (solamente l’1%), nonostante la Cina sia praticamente l’unico paese che ha attualmente in progetto di costruire nuove centrali nucleari.

Annunci