Il tasso di partecipazione aumenta solamente nei paesi a reddito alto

Diapositiva3

Il tasso di partecipazione – cioè il numero di occupati in rapporto a quanti potrebbero esserlo tra i 15 e i 64 anni – degli ultimi trent’anni è aumentato solamente nei paesi a reddito alto (ovvero con un reddito pro-capite sopra i 12.615 dollari l’anno).

I paesi a reddito basso (ovvero i più poveri in assoluto) presentano un tasso di occupazione molto alto, intorno all’80% (anche e soprattutto perché gran parte della popolazione è impiegata in agricoltura o nel piccolo commercio al minuto), seguiti da quelli a reddito medio-alto (tra cui la Cina) e a quelli a reddito alto. Rimane invece piuttosto basso il tasso di partecipazione dei paesi a reddito medio-basso (tra cui l’India).

Annunci