L’agricoltura industriale pesa per il 70% dei consumi d’acqua dell’umanità

Diapositiva1

Dei circa 108.000 km3 d’acqua dolce che l’umanità utilizza per mantenere lo stile di vita degli oltre sette miliardi di abitanti del pianeta, il 70% viene utilizzato dall’agricoltura per l’irrigazione dei campi, il 22% da industrie e centrali elettriche (sia quelle idroelettriche che quelle nucleari o termoelettriche) ed infine l’8% dagli usi domestici (cioè per lavarsi, cucinare, fare giardinaggio, eccetera).

L’aumento della popolazione richiederà anche una maggior produzione agricola e quindi ulteriori pressioni per l’acqua, il più essenziale di tutti i beni del nostro pianeta.

Annunci